una montagna di sapori

Spedizione gratuita per ordini superiori a 100 €
LE NOSTRE
Ricette
Categorie
La ricetta della settimana
ROSUMADA: Immagine Header

ROSUMADA

Rosumada, Rosumeda, Rusumada...ogni dialetto la sua declinazione per una bevanda esplosiva!

Ingredienti:

2 uova

zucchero q.b.

vino rosso di Valtellina q.b.

biscotti Chiavenna 

 

Sbattere le uova con lo zucchero fino a che il composto risulti spumoso e lo zucchero si sciolga completamente. Aggiungere a filo il vino. Servire subito accompagnando con biscotti di pasta frolla o pezzetti di pane.

VARIANTI 

Esistono molte varianti di questa energetica bevanda... il vino bianco o il marsala al posto di quello rosso, e le versioni analcoliche con il caffè, il latte oppure l'acqua e limone. 

CURIOSITA'

Questa gustosa bevanda prende il nome dal tuorlo, il rosso dell'uovo, chiamato in dialetto rüss d’oof o rüsümm. Era la colazione golosa e casalinga di una volta, preparata nei giorni in cui la zuppa di latte e pane secco non bastava più, magari perché c'era una qualche infreddatura da curare o un piccolo goloso da coccolare.

Erano tempi in cui di sicuro un goccio di vino, anche a colazione, non faceva inorridire nessuno e le mamme di una volta ben volentieri preparavano la rosumada quando i piccoli di casa avevano bisogno di una sferzata di energia o per contrastare i malanni della stagione fredda. La rosumada era buona per tutte le stagioni: rinvigorente in inverno, rinfrescante in estate. La sua versatilità stava proprio nella velocità di preparazione e nell'utilizzo di ingredienti disponibili tutto l'anno. 

Ultime pubblicate